Google Drive a piena potenza sul Tablet

Dolphin Desktop Mode

Ecco come sfruttare appieno Google Drive su Tablet evitando le limitazioni imposte dalle App ufficiali in iOS ed Android.

Total Tablet Workout 2Le App ufficiali di Google Drive presenti nello store sono molto potenti ma, per varie ragioni, non offrono tutte le funzionalità che l’interfaccia web su PC (o su Tablet Windows RT) ci mettono a disposizione.

 

 

Se apriamo il browser da Tablet e digitiamo https://drive.google.com l’interfaccia che ci comparirà non sarà l’usuale ma una interfaccia ridotta e semplificata nella grafica.

Google Drive via Browser Web

Google Drive via Browser Web

 

Cliccando la modalità Desktop, in fondo alla pagina, finalmente apparirà la pagina di Drive a cui siamo abituati.

Sforunatamente, questa impostazione non è permanente, ma dopo aver visualizzato un documento (per esempio), ritornerà la visualizzazione ridotta.

Google Drive Desktop Mode via Browser Web

Google Drive Desktop Mode via Browser Web

Per evitare un continuo clic sulla modalità Desktop, il consiglio è quello di installare un altro Browser Web, alternativo a quello ufficiale del Tablet (iPad con iOS usa Safari, Android usa Chrome) e di utilizzarlo solamente nei casi ci serva la modalità desktop (per visualizzare tutte le funzionalità di Google Drive, o altro).

Dolphin Installa App

Dolphin Installa App

Il browser proposto per entrambi i sistemi è Dolphin: un valido prodotto gratuito basato sulla stessa tecnologia su cui sono basati sia Safari, sia Chrome (chiamata webkit, il motore di elaborazione della pagine web).

Impostazioni Dolphin

Impostazioni Dolphin

Se installiamo Dolphin e lo configuriamo in modalità Desktop, le richieste fatte ai vari siti web saranno elaborate da Dolphin comunicando al sito in questione di essere un Desktop, ovvero un PC e non un Tablet, in tal modo la navigazione su Google Drive farà comparite sempre la versione PC del sito.

Dolphin Desktop Mode

Dolphin Desktop Mode

Facciamo attenzione ad utilizzare questa modalità perchè è pensata ad un uso con il mouse, su un touch-screen l’uso dovrà essere meno disinvolto e rapido di quanto non siamo abituati su PC. Gli elementi compaiono su righe più fitte e le icone sono più piccole dell’analoga interfaccia Tablet. Inoltre le funzionalità sono molte di più (è quello che volevamo, infatti) e con Tablet a bassa risoluzione, con schermi piccoli e con potenze limitate, è possibile incorrere in errori di digitazione.

Google Drive in Dolphin

Google Drive in Dolphin

Esempio della maschera di condivisione visibile con Dolphin, ben più articolata rispetto all’analoga nell’App ufficiale di Google Drive

Condivisione in Google Drive con Dolphin

Condivisione in Google Drive con Dolphin

About the author /


Post your comments